STOP! SI RIPARTE



Quando tutta la famiglia vive della stessa attività e da un giorno all'altro questa viene sospesa, per un attimo il mondo ti crolla addosso.

La famiglia Gabriele, da 40 anni gestisce il conosciuto Bar Corso in piazza Vittoria a Bolzano. Non sono passate 24 ore dal blocco Covid-19, che già riflettevano sulla svolta da fare e come riorganizzare la propria vita, sia lavorativa, che personale. Ho preso loro come esempio di tutte quelle aziende a gestione familiare che in questi mesi, a causa delle misure d'urgenza sanitaria, hanno saputo tirare fuori l'energia migliore: non demordere e guardare solo al futuro!

Parlando il loro primo pensiero era stato: "mio Dio, il conto in banca". Il pensiero che per settimane ha attanagliato tutte le famiglie italiane.


Fabiana e Sandro non si sono però mai persi d'animo. Soprattutto, perché consapevoli che gli ultimi 40 anni hanno vissuto del proprio sudore e delle proprie idee. Non tutte semplici da realizzare, ma nel tempo vincenti. Essere un punto di riferimento nel quartiere di Gries-San Quirino e  Bolzano per cosi tanti anni, non deriva da un semplice caso.

In questa fase 2 Covid-19 hanno preso la palla al balzo per lavorare ancora più uniti che mai ad un progetto d'evoluzione del locale, che volevano realizzare fin dall'anno scorso. E se oggi si passa davanti al bar si notano alcuni operai singoli muniti di mascherina, che stanno lavorando ad un angolo del locale.


La prima fase Covid li ha portati a scegliere la soluzione di lavorare su ordinazione e spedizione a casa. Dal giorno uno, nel martedì dopo Pasqua, hanno avuto moltissime richieste dei clienti che sono affezionati all'ottima cucina di Fabiana. Mai come in queste settimane hanno preparato le famose fritture di pesce, burger, lasagne e le torte @vanigliastyle, che sono uno dei loro marchi di fabbrica.


La comunità aveva voglia di sapori conosciuti, ed inoltre un grande senso di solidarietà verso chi aveva saputo da solo rialzarsi.

Ora, Sandro, che da alcuni anni si sta dedicando professionalmente agli impasti, ha deciso s

di ampliare il locale con il servizio pizzeria. Giá nel 2019 aveva frequentato il corso “training professionale all’AVPN" (associazione verace pizza napoletana n.d.r.) e durante la quarantena ha perfezionato l'impasto, perché avesse l'identità unica del Bar Corso. Quando ho chiesto cosa li ha porati a reagire cosi in fretta, Fabiana confessa che confidare l'uno nell'altro è la risorsa più grande del locale e della loro vita familiare.


@il_bar_corso @vanigliastile #covid19italy #takeaway #pizza #pizzeria #bolzano #suedtirol #altoadige #italianfood #pizzeriabolzano #barcorso



363 visualizzazioni

KEEP IN TOUCH

© Copyright Zoom - Cristina Ferretti,

è vietata la riproduzione anche parziale.

Redazione: Cristina Ferretti

Grafica: Aenima - Fabiana Marchesini

Scrivimi

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco LinkedIn Icon